Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25755 - pubb. 30/07/2021

Liquidazione del patrimonio: l’importo mensile di mantenimento può essere fissato con il criterio previsto dalla norma sul debitore incapiente

Tribunale Rovigo, 09 Luglio 2021. Est. Romagnoli.


Sovraindebitamento – Liquidazione del patrimonio – Fissazione importo per il mantenimento del debitore e della famiglia – Parametro di cui all’art. 14 quaterdecies l. 3/2012 – Applicazione analogica – Ammissibilità



L’art. 14 quaterdecies (L. 176/2020 del 18.12.2020) indica un parametro preciso per la determinazione delle somme destinate al mantenimento del debitore e della sua famiglia, per cui il giudice può fissare l’importo delle spese necessarie per il sostentamento del debitore e della sua famiglia, di cui all’art. 14 ter c.6 lett. b) l. 3/2012, alla stregua di detto criterio, chiedendo a tal fine all’O.C.C. nominato di quantificarlo. (Astorre Mancini) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Astorre Mancini, Studio Legale Tentoni, Mancini & Associati di Rimini

mancini@studiotmr.it  
  

Il testo integrale